Continua il ciclo di incontri organizzati da Confesercenti Parma con i candidati Sindaco presso il Cubo di via La Spezia.

Questa mattina la delegazione di imprenditori di Confesercenti, guidata dalla Presidente Francesca Chittolini e dal Direttore Antonio Vinci, ha incontrato Dario Costi, candidato sostenuto da diverse liste tra cui Civiltà Parmigiana, Generazione, Ora e Parma Verde si-cura, con il sostegno di Azione Parma e Invito alla Politica.

Partendo dal Patto per il Commercio e il Turismo di Parma – spiega Francesca Chittolini – il documento elaborato dall’Associazione che riassume le principali proposte e le richieste più urgenti per il nostro settore, si è sviluppato un dibattito interessante e un costruttivo momento di confronto. Diversi sono i punti di incontro su cui abbiamo riscontrato la disponibilità a collaborare: l’idea comune è che il settore del commercio sia strategico per il futuro della nostra comunità e di conseguenza si debbano attivare da subito strumenti straordinari per supportare i negozi del centro storico e dei quartieri”.

Sono felice di questo incontro – dichiara Costi -, abbiamo condiviso tante questioni che saranno molto utili per il programma che stiamo sviluppando. La nostra idea è che una gestione manageriale del centro storico e dei quartieri possa cambiare lo scenario, integrando sicurezza, commercio, accessibilità e programmazione culturale diffusa. La città può rigenerarsi – conclude Costi – grazie a un sistema che va affrontato non con le logica delle deleghe, degli assessorati e degli orticelli, ma con logiche di gestione integrata condivisa”.

ù