Vediamo nel dettaglio le principali scadenze fiscali del mese di dicembre.
Ricordiamo che per ogni informazione o chiarimento potete contattare i nostri consulenti.

15/12 

Soggetti IVA. Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti dal documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti contraenti.

16/12

Sostituti di imposta. Versamento delle ritenute e dei contributi. Le ritenute ed i contributi si riferiscono sia al lavoro dipendente che a quello autonomo.
Si evidenzia il versamento di ritenute relative a compensi per l’esercizio di arti e professioni e a provvigioni per rapporti di commissione ed agenzia, corrisposti nel mese precedente.

Condomini. Versamento delle ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti nel mese precedente per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi effettuate nell’esercizio dell’impresa. I codici tributo sono 1019 e 1020.

Contribuenti IVA mensili. Liquidazione e versamento dell’IVA relativa al mese precedente.

Proprietari di beni immobili o titolari di diritti reali di godimento sugli stessi. Versamento del saldo IMU 2021 ad esclusione delle abitazioni principale e relative pertinenze tranne che per le categorie A/1 (abitazioni di lusso), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli e palazzi di pregio e storici).

Contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi. Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura non sufficiente entro il 16/11/2021 (ravvedimento breve).

28/12

Operatori comunitari con obbligo mensile. Presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE.

Contribuenti IVA soggetti agli obblighi di liquidazione e versamento sia mensili che trimestrali. Versamento dell’acconto IVA relativo all’anno 2021.