La Presidente nazionale De Luise tra i membri del Consiglio di indirizzo per la politica economica » Confesercenti Parma

Patrizia De Luise, presidente di Confesercenti nazionale, è tra i componenti del Consiglio d’indirizzo per la politica economica, istituito, dieci giorni fa, dal sottosegretario con delega alla Programmazione, Bruno Tabacci.

Compito del comitato, a titolo gratuito, sarà quello di «orientare, potenziare e rendere efficiente l’attività del Dipe, il Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica» diretto da Marco Leonardi.

“Siamo molto soddisfatti dell’incarico affidato alla nostra Presidente – commenta Francesca Chittolini, Presidente di Confesercenti Parma -, è una conferma del grande lavoro svolto da Confesercenti in questi tempi difficili al fianco delle imprese associate e in stretta relazione con le Istituzioni, a tutti i livelli. Il coinvolgimento della nostra Presidente nel processo di programmazione della politica economica del Paese è un riconoscimento ulteriore della affidabilità dell’Associazione – conclude la Presidente Chittolini – e ci da l’opportunità di far valere le nostre ragioni e presentare le nostre proposte prima che le decisioni vengano prese”.

Il consiglio, guidato da Tabacci, comprende altre 14 personalità: Giuseppe Guzzetti, già presidente della Fondazione Cariplo; l’ex vicedirettrice di Bankitalia Annamaria Tarantola; il vicepresidente di Assolombarda Antonio Calabrò; la leader di Confesercenti Patrizia De Luise; l’economista Alessandra Lanza; Mauro Magatti, già preside di Sociologia alla Cattolica di Milano; l’ex presidente del Consiglio di Stato Alessandro Paino; la coordinatrice del dipartimento Pari opportunità Monica Parrella; la docente di Scienze delle Finanze alla Bocconi Paola Profeta; la consigliera della Corte dei conti Silvia Scozzese, già capo di gabinetto dell’ex ministro Peppe Provenzano; l’esperta in politiche del Welfare Alessandra Servidori; l’ex segretario generale della Camera, Mauro Zampini; l’ex vice Alessandro Palanza; e il fondatore del Censis, Giuseppe De Rita.

Ai lavori del Consiglio parteciperà anche Elsa Fornero, ex ministro del Lavoro del governo Monti, in veste di consulente.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi