Saldi estivi: in Emilia Romagna si parte sabato 3 luglio » Confesercenti Parma

La regione Emilia Romagna, come diverse altre regioni, ha deciso di non posticipare l’avvio dai saldi di fine stagione, visto che la situazione epidemiologica sembra sotto controllo. I saldi scatteranno quindi il 3 luglio e dureranno sessanta giorni per concludersi il primo settembre.

Questo significa che i cittadini emiliani e romagnoli, ma anche tutti coloro che andranno in vacanza in questa regione, sia nelle città che in riviera, avranno ben 2 mesi per lo shopping a prezzi scontati.
In caso di necessità la regione può sempre intervenire e cambiare il calendario degli sconti con proprie delibere, ma al momento non ci sono ragioni per farlo.

In tema di vendite promozionali, la regione ha stabilito che a differenza delle precedenti sessioni, in questo caso non sarà possibile effettuarle nei 30 giorni precedenti all’inizio dei saldi ufficiali (in base all’art. 22 della L.R. 25/2017).

In tema di saldi ricordiamo che vige l’obbligo di esposizione dei prezzi prima della vendita straordinaria e la percentuale di sconto applicata sulla merce e che i prodotti in saldo devono essere nettamente separati da quelli in vendita normale, quindi senza sconto.

Questo sito o gli strumenti di terzi utilizzati al suo interno sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Cliccando ACCETTO e chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. RIFIUTO: Desidero maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi