COMUNICAZIONE IMPORTANTE

In data 16 settembre 2020 inizierà  la ripresa versamenti sospesi causa COVID-19. Trattasi di tributi IVA, ritenute lavoro dipendente e assimilato, contributi previdenziali, contributi IVS quota fissa del 1 trimestre 2020, che sono stati oggetto delle varie sospensioni di versamento previste alle diverse condizioni stabilite dai decreti  Cura Italia,  Liquidità e Rilancio.

Come stabilito dal nuovo decreto “Agosto”, la ripresa versamenti potrà essere effettuata anche in termini più lunghi rispetto a quanto inizialmente previsto, suddividendo l’importo complessivo eventualmente in 2 anni, con relative rate. Ciascun contribuente beneficiario della sospensione potrà, secondo la propria libera scelta, effettuare i versamenti inizialmente sospesi:

  1. per intero entro il 16 settembre 2020;
  2. per intero in massimo quattro rate mensili di pari importo a partire dal 16 settembre 2020;
  3. per il 50 per cento in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 o, in alternativa, in massimo quattro rate mensili di pari importo a partire dal 16 settembre 2020;
  4. per il restante 50 per cento in una o più rate mensili di pari importo (massimo 24) con scadenza dal 16 gennaio 2021

 

Share This